partello perforatore pneumatico

Martello perforatore pneumatico, quale acquistare online

Il martello perforatore pneumatico, conosciuto anche come martello demolitore e motopick, è un attrezzo dalla potenza elevata che può essere paragonata a quella combinata di un martello ed uno scalpello. Non per altro è utilizzato principalmente per la frantumazione di rocce o per la perforazione del manto stradale.

In questo articolo andremo ad elencare le varie tipologie e le caratteristiche peculiari di cui questo attrezzo dispone, guidandovi nella scelta del modello più appropriato alle vostre esigenze.

Quale martello demolitore scegliere, le tipologie

Il martello pneumatico funziona grazie all’azionamento continuo da parte del motore di un elemento in metallo posizionato al suo interno. Tale movimento viene poi trasferito all’utensile posto alla punta del martello (solitamente uno scalpello a punta o piatto), le cui percussioni sono effettivamente utili alla demolizione dei materiali di lavoro.

Le due impugnature di cui è dotato gli conferiscono stabilità e robustezza. L’attrezzo è solitamente utilizzato per la demolizione di pareti, l’estrazione nelle cave minerarie e la perforazione del suolo stradale.

Prima di procedere all’acquisto è bene distinguere le diverse tipologie di martello perforatore, al fine di scegliere quella più adeguata alle vostre esigenze. Tuttavia va specificato che in questo articolo ci concentreremo su una categoria in particolare, quella più diffusa, ovvero il martello pneumatico.

  • Martelli perforatori pneumatici: si tratta di attrezzi potenti e pesanti in cui il movimento di percussione è ottenuto mediante aria compressa. Vengono utilizzati per lavori impegnativi e lunghi che si occupano della perforazione di pietra, cemento ed asfalto.
  • Martelli perforatori elettrici: si tratta dei modelli attualmente più diffusi che consentono di essere utilizzati per diverse tipologie di lavoro. Il motore di cui dispongono è simile a quello dei trapani ma funziona in modo leggermente diverso, in quanto produce percussioni e non il movimento rotatorio tipico del trapano.
  • Martelli perforatori a scoppio: questa tipologia di martello presenta un motore simile a quello di una comune automobile, dunque in grado di spingere un pistone – mediante la combustione del carburante – e generare le percussioni necessarie. Tuttavia si tratta di attrezzi molto rumorosi ed ingombranti, utilizzati esclusivamente all’esterno a causa dei gas di scarico che rilasciano, dunque poco diffusi. Solitamente vengono impiegati per l’integrazione all’interno di macchinari più grandi.

I migliori martelli perforatori da acquistare online

Questa tipologia di martello pneumatico non è semplice da reperire in negozi fisici ed è a tal proposito che vi consigliamo di procedere all’acquisto online. Su vari siti, come per esempio Amazon, troverete numerosi modelli ad un prezzo basso e conveniente e potrete confrontare il vostro parere con quello di altri numerosi utenti mediante la presenza di recensioni e commenti. Di seguito vi elenchiamo i martelli migliori presenti online e vi guidiamo nella scelta di quello più adeguato.

Bestseller No. 1
FERM Martello perforatore / Martello demolitore 1500W - include 3 punte trapano, 2 scalpelli e una pratica custodia
  • Utilizzabile come martello demolitore in combinazione con gli scalpelli in dotazione
  • L'HDM1037 ha una velocità regolabile fino a 1500 giri/min
  • Dotato di un cavo di alimentazione in gomma di 3 metri, garantisce un comfort di lavoro ottimale!
  • Energia d'urto: 6.0 joule
  • Frequenza d'urto a vuoto: 0-4.400/min
OffertaBestseller No. 2
Einhell TH-RH 1600 Martello perforatore, 4 Funzioni, Rosso
  • Martello tassellatore a 4 funzioni TH-RH 1600 (1600 W, 4.0 J, attacco SDS plus)
  • Potenza: 1.600 W
  • Numero di giri: 800 / min
  • Numero percussioni/forza colpo: 3.900/min/4.0 J
  • Capacità foratura (cemento): 32 mm
OffertaBestseller No. 3
BLACK+DECKER KD1250K-QS Martello demolitore e scalpellatore 1250W-3.5J con accessori in valigetta
  • 3.5 Joule di potenza del colpo e fino a 4100 colpi al minuto per forare e scalpellare su materiali duri come calcestruzzo e granito
  • Mandrino SDS+ per un rapido cambio rapido degli accessori ed una tenuta salda
  • Velocità variabile per maggiore controllo e versatilità
  • Indicatore di consumo delle spazzole
  • Contenuto confezione: martello tassellatore 1250W, mandrino a cremagliera 13 mm con adattatore, valigetta
OffertaBestseller No. 4
Bosch Professional 0 611 2A4 000 Martello Perforatore GBH 2-26 F, Mandrino Intercambiabile SDS Plus, Potenza del Colpo: 2.7 J, in Valigetta, W, 230 V, 830 Watt
  • Mandrino SDS-Plus, doppia impugnatura, limitatore di profondità, valigetta
  • Potente motore da 830 W, potenza del colpo da 2,7 J, diametro foro max. nel calcestruzzo 26 mm
  • Elevate performance, per un rapido avanzamento nella foratura e per un'elevata capacità di asportazione in scalpellatura
  • Frizione meccanica per una maggiore protezione, e regolazione elettronica della velocità
  • 3 funzioni integrate: foratura, foratura con percussione e scalpellatura
Bestseller No. 5
Einhell 4139067 1600/1 Martello Tassellatore, 1600 W, 230 V, Blu
  • Per tutti i lavori di demolizione
  • Attacco esagonale 30 mm
  • Impugnatura supplementare
  • Scalpello piatto (L = 400 mm, B = 30 mm)
  • Scalpello a punta (L = 400 mm)
OffertaBestseller No. 6
Bosch Professional 0611321000 Martello Demolitore GSH 5 CE con Attacco SDS Plus, Scalpello a Punta 400 mm, Potenza del Colpo: 2-8.3 J, in Valigietta, 1150 W
  • Martello demolitore SDS-max Bosch, per un impiego confortevole anche nelle applicazioni più gravose
  • Vibration Control e design dal peso contenuto, per lavorare senza sforzi in caso di impieghi prolungati
  • Lunga durata grazie ai componenti realizzati in robusto metallo e al sistema di lubrificazione ottimizzato
  • Robusto motore per una potenza del colpo pari a 8,3 Joule, per una elevata capacità di asportazione del materiale
  • Dotazione: Impugnatura supplementare, Tubetto di grasso, Panno per la macchina, Scalpello a punta 400 mm, Valigetta
OffertaBestseller No. 8
Bestseller No. 9
Bestseller No. 10
Einhell 4139090 Te-DH 1027 Martello Demolitore, 1500 W, 1.900 percussioni/min, attacco SDS max, Rosso, Nero
  • Martello demolitore TE-DH 1027 (1500 W, 32 J, attacco SDS max, scalpello a punta in dotazione)
  • Potenza: 1.500 W
  • 1.900 percussioni/min
  • Forza colpo 32 J
  • Attacco SDS MAX

Rendimento del martello perforatore pneumatico

Prima di acquistare un martello demolitore pneumatico è bene considerare le prestazioni che lo stesso riesce ad offrire. In particolare andremo a valutare gli elementi che influiscono sul rendimento dell’attrezzo, utili a comprendere il tipo di utilizzo da effettuare.

Potenza del colpo

Si tratta di un fattore davvero importante in quanto la potenza di ogni singola percussione aiuta a determinare le tipologie di materiali che è possibile perforare e demolire. L’unità di misura di questo parametro è calcolata in Joule, pari alla forza impiegata per sollevare un oggetto dal peso di 100 g dal suolo.

Se il vostro scopo è quello di acquistare martelli pneumatici per la pratica del fai-da-te o comunque da utilizzare in ambito domestico allora potrete optare per la scelta di modelli che presentano 30 Joule, adatti a lavori di precisione. Per la demolizione di pareti, cemento e pietra è preferibile l’acquisto di attrezzi con una potenza che va dai 30 ai 110 J. L’ultima categoria, in particolare, è utilizzata in ambito professionale per la lavorazione di cave di granito o per lo smantellamento della strada.

Frequenza delle percussioni

Si tratta di un fattore decisivo in quanto determina la qualità e la velocità con cui viene effettuato il lavoro. La frequenza delle percussioni è un valore inversamente proporzionale alla potenza e corrisponde a circa 1300 colpi al minuto.

I modelli più sofisticati e precisi presentano una frequenza di percussioni maggiore, tuttavia non sempre consentono di terminare il lavoro da svolgere il più rapidamente possibile. Al contrario, i modelli base particolarmente precisi dispongono di una potenza minore, ma consentono di effettuare il lavoro in modo rapido e veloce.

Punte di lavorazione

Come già accennato precedentemente la maggior parte dei martelli demolitori pneumatici presenta degli scalpelli piatti oppure a punta. Tuttavia è possibile reperire in commercio modelli che dispongono di scalpelli versatili, dunque capaci di regolarsi a seconda delle esigenze al tipo di lavoro che si desidera svolgere.

Criteri di acquisto

È necessario valutare alcuni aspetti fondamentali che il martello possiede, utili a determinare l’acquisto dello strumento migliore. Vediamo di seguito quali sono i fattori determinanti ed in che modo influiscono sulla scelta.

Potenza

La potenza, ed in particolar modo il livello di potenza, di un martello demolitore è un aspetto fondamentale in quanto consente di determinare il tipo di lavoro che si desidera svolgere. Tale valore è utile a determinare la forza del colpo e la frequenza di percussioni di cui abbiamo parlato poc’anzi.

I modelli indicati per i lavori di precisione presentano di norma una potenza che si aggira intorno ai 930 W e consentono di produrre in modo rapido le percussioni sebbene dispongano di una potenza per colpo ridotta. Quelli più sofisticati, indicati per lavori impegnativi, presentano una potenza che va dai 1000 ai 2000 W.

Va precisato infine che maggiore è il livello di potenza, di conseguenza maggiore è la durata di utilizzo dell’attrezzo.

Caratteristiche strutturali

Si tratta di una caratteristica fondamentale per la scelta del prodotto migliore, in quanto si fa riferimento agli elementi strutturali che conferiscono praticità e maneggevolezza all’attrezzo. Elenchiamo i due fattori principali che determinano questa scelta:

  • dimensioni: i modelli più potenti e sofisticati presentano delle dimensioni notevoli, caratteristica utile a conferire stabilità al martello durante l’utilizzo, sebbene le stesse dimensioni non gli conferiscano maneggevolezza e praticità.  Essi dispongono di un’altezza di circa 70 cm e di una larghezza di circa 50 cm.
  • peso: sebbene si tenda a relazionare il peso alla potenza del motore, credendo che un martello pneumatico sia tanto pesante quanto forte, va ricordato che non sempre è così e che bisogna acquistare un attrezzo che disponga di un peso in grado di spingere da solo contro la superficie da demolire, consentendo di evitare di esercitare pressione manuale.

Praticità di utilizzo

Oltre che sofisticato e potente, è importante che il martello perforatore pneumatico sia pratico e dunque comodo da utilizzare. Ma quali sono i fattori da tenere in considerazione per questa caratteristica? Analizziamoli di seguito.

Punte

La particolarità del martello pneumatico, così come quella dei trapani, è la presenza di un mandrino che consente di cambiare e sostituire le punte a seconda del lavoro da eseguire. Inizialmente il cambio avveniva tramite la smontatura mediante l’utilizzo di chiavi specifiche. Solo successivamente  – ed attualmente – è stato possibile integrare degli attacchi particolari che non richiedono l’utilizzo delle chiavi.

Gli attacchi più diffusi sono due:

  • attacchi SDS: si tratta di elementi che consentono di integrare utensili vari e si suddividono a loro volta in due tipologie, SDS max e SDS plus. La sostanziale differenza riguarda le prestazioni elevate che quelli max riescono ad offrire, se non altro vengono impiegati in martelli ideati per lavori impegnativi;
  • attacchi esagonali.

Impugnatura

La maggior parte dei modelli presenti in commercio dispongono di un’impugnatura aggiuntiva regolabile ed ergonomica. Essa consente di controllare con maggiore facilità l’attrezzo ed è spesso sostituita da una manopola installata sulla punta o da una maniglia posizionata nei pressi del motore.

Anti-vibrazione

Com’è semplice immaginare, i martelli pneumatici producono vibrazioni non indifferenti che potrebbero infastidire colui che usa l’attrezzo per tempi prolungato e provocargli danni fisici alle mani. È importante dunque che il martello, a meno che non sia impiegato nell’ambito domestico, disponga di un sistema anti-vibrazione. Vediamo di seguito quali sono gli elementi che allentano o eliminano questa situazione.

  • Massa compensatrice: grazie alla presenza di un peso che agisce nel senso opposto a quello della percussione è possibile diminuire la potenza delle vibrazioni.
  • Impugnatura disaccoppiata: si tratta di una tipologia di impugnatura solitamente disposta tra il motore e la punta e caratterizzata dalla presenza di una maniglia.
  • Impugnatura ammortizzata ed ammortizzatori: tra i modelli presenti in commercio vi sono quelli dotati di piccoli ammortizzatori per attutire le vibrazioni e quelli dotati di un rivestimento in gomma che riveste le impugnature ed è fondamentale a diminuire la potenza delle stesse.

Sei sempre alla ricerca di idee per la tua casa?

Vuoi scoprire prodotti utili e inaspettati per la casa e per il giardino? Ti piace il nostro sito?

 

Lascia la tua e-mail!

Ti sei iscritto con successo.