pistola chiodatrice

Chiodatrice, la migliore pistola sparachiodi

Quando si decide di intraprendere la pratica del fai-da-te si acquistano dispositivi diversi a seconda del tipo di lavorazione che si desidera eseguire. La chiodatrice o più comunemente sparachiodi elettrica è uno strumento immancabile, utile al posizionamento di chiodi all’interno di superfici quali legno o altri materiali. Il suo funzionamento è dovuto da un piccolo magnete che il motore è in grado di azionare permettendo il rilascio di un chiodo a velocità elevate.

È di uso comune evitare l’acquisto di questo dispositivo poiché potrebbe risultare pericoloso se utilizzato in modo spropositato, tuttavia con le giuste precauzioni è possibile evitare e prevenire l’avvenire di eventuali inconvenienti.

In questo articolo spiegheremo quali sono le caratteristiche principali della chiodatrice e vi guideremo nella scelta del modello migliore.

Tipologie di sparachiodi

Prima di cimentarvi nell’acquisto di questo apparecchio è bene che conosciate le differenze di tipologie. Attualmente in commercio ne sono presenti quattro, elenchiamole di seguito.

  • Chiodatrice elettrica a filo: si tratta di modelli che vengono alimentati tramite corrente elettrica, grazie alla presenza di un apposito filo. Questa tipologia è indicata per inchiodare vestiti o per essere utilizzata in ebanisteria siccome consente di sparare chiodi dalla lunghezza media di 35 mm.
  • Chiodatrice a batteria: questa tipologia di chiodatrice comprende quei modelli alimentati dalla presenza di batterie solitamente a litio. È indicata per un uso più professionale di quelle precedenti ed è raccomandata nei cantieri siccome consente di sparare chiodi dalla lunghezza media di 50 mm.
  • Chiodatrice a gas: si tratta di modelli che vengono alimentati mediante l’utilizzo di gas e sono indicati per l’utilizzo relativo alla carpenteria siccome consentono di sparare chiodi dalla lunghezza media di 90 mm. La chiodatrice a gas è più maneggevole e pratica di quella ad aria compressa, tuttavia a causa del fatto che prima di azionarla bisogna comprimerla contro la superficie da inchiodare, non è adatta per lavori intensi e prolungati.
  • Chiodatrice pneumatica o ad aria compressa: questa tipologia di chiodatrice è la più sofisticata presente in commercio ed è alimentata ad aria compressa. È indicata per la falegnameria siccome consente di sparare chiodi dalla lunghezza di 100 mm ed oltre.

Chiodatrice pneumatica: caratteristiche

La sparachiodi pneumatica è un attrezzo sofisticato, maneggevole e sicuro. È dotata di un compressore che le consente di eseguire un lavoro rapido ed affidabile, adatto ad un ambito professionale ed intenso. È possibile suddividerla in due categorie complementari:

  • graffettatrice pneumatica: si tratta di una tipologia che consente l’utilizzo di due fissaggi, i chiodi e le graffe, il primo dei quali presenta una lunghezza massima di 50 mm. Ideale se utilizzata da ebanisti e tappezzieri e per lavori di posa del materiale;
  • sparachiodi pneumatica: si tratta di una tipologia che presenta dei chiodi dalla lunghezza di 100 mm ciascuno ed agisce a bassa o alta pressione a seconda del dispositivo. È l’ideale se utilizzata per lavori di carpenteria, di falegnameria pesante e di costruzioni edili ad ossatura in legno.

Soffermiamoci su entrambe le tipologie ed analizziamone le caratteristiche. Nel caso della graffettatrice pneumatica:

  • dimensioni di graffe e chiodi: fondamentale per l’esecuzione di determinati lavori, la graffettatrice pneumatica supporta graffe lunghe 40 mm e chiodi lunghi 50 mm;
  • capacità: i modelli più diffusi sono in grado di supportare 100 graffe e/o chiodi all’interno del contenitore;
  • pressione esercitata: si tratta di una caratteristica che si aggira intorno ai 4 ed 8 Bar a seconda della capienza del compressore che in media è di 50 L.

Nel caso delle sparachiodi pneumatiche:

  • dimensione dei chiodi: le chiodatrici pneumatiche, come già accennato in precedenza, consentono l’integrazione di chiodi dalla lunghezza di 100 mm, siano essi a testa piatta o a testa gruppino;
  • profondità del colpo: è possibile regolare la potenza dell’attrezzo in modo tale da modificare la profondità del colpo, la quale dipende a sua volta dalla lunghezza del chiodo e dalla densità del materiale utilizzato;
  • caricatore: esso può essere a barrette e supportare massimo 100 chiodi o a rotoli, arrivando a supportarne anche 200/300;
  • modalità di sparo: può essere continua e dunque sparare chiodi a raffica o sequenziale e spararne uno ogni qual volta si preme il pulsante. Nel primo caso è necessario tenere premuto il grilletto e spingere continuamente il becco dell’attrezzo contro la superficie. Nel secondo caso bisogna prima spingere il becco contro il legno e poi premere il grilletto. Una modalità di sparo a raffica è sicuramente più veloce di quella sequenziale;
  • fermo per grilletto: si tratta di un componente fondamentale per la sicurezza in quanto impedisce l’utilizzo involontario della sparachiodi quando non è in funzione;
  • dimensioni del becco: a seconda che esso sia lungo, sottile e quant’altro è possibile regolare l’inclinazione dell’inchiodatura.

Le migliori chiodatrici da acquistare online

Acquistare le migliori chiodatrici online è la scelta più opportuna da eseguire in quanto vi consente di poter scegliere tra diverse tipologie di modelli e preferire quella che più fa al caso vostro. Molti siti come Amazon dispongono di una sezione dedicata ai commenti ed alle recensioni a cui è importante fare affidamento al fine di garantire l’acquisto più idoneo. Tuttavia è possibile acquistare la sparachiodi anche da siti appositi dedicati al fai-da-te ed alla falegnameria. Vi guidiamo nella scelta e vi elenchiamo di seguito quelli che riteniamo essere i modelli migliori di chiodatrici presenti online.

Bestseller No. 1
Mannesmann M15350 Inchiodatrice ad aria compressa con raccordo per compressori
  • Inchiodatrice ad aria compressa con raccordo per compressori
  • Pressione di lavoro 4-8 bar
  • Consumo di aria 0,6 l/colpo
  • Capacità di immagazzinaggio: 100 chiodi
  • In pratica valigetta di plastica, con 500 chiodini da 30 mm
OffertaBestseller No. 2
Einhell 4257890 TC-EN 20 Chiodatrice Elettrica, 240 V
  • Adatta per punti metallici tipo 53 e chiodi tipo 47
  • Forza d'impatto regolabile elettronicamente
  • Parte anteriore di sicurezza: rilascio di punti metallici e chiodi solo in posizione di lavoro
  • Indicatore del livello del caricatore visibile
  • Impugnatura ergonomica e Softgrip
OffertaBestseller No. 3
Stanley 6-TRE650 Chiodatrice Elettrica, TRE650
  • Corpo in Abs
  • Sistema di sicurezza a contatto
  • Regolazione di profondità del colpo
  • Meccanismo anti-inceppamento
  • Impugnatura ergonomica in gomma
OffertaBestseller No. 5
Bestseller No. 6
Einhell 4137790 Graffettatrice Pneumatica, Rosso, Nero, Taglia Unica
  • L graffettatrice pneumatica tc-pn 50 di einhell è un apparecchio versatile, idoneo per l'utilizzo in officina, a casa e in garage; questo apparecchio 2 in 1 comprende l funzione di spillatrice pneumatica e chiodatrice pneumatica, ideale per i lavori di riparazione/ristrutturazione
  • L'impugnatura antiscivolo rende il lavoro piacevole e sicuro; l graffettatrice offre le migliori prestazioni a partire da un diametro interno del tubo flessibile di 9millimetri
  • L pressione d'esercizio massima arriva a 8, 3.bar; il dispositivo di sicurezza di cui è dotata impedisce l'accensione accidentale dell'apparecchio
  • Possono essere utilizzate graffette larghe 5, 7.mm, lunghezza minima di 13.mm e massima di 40.mm; l lunghezza dei chiodi da 1.mm può variare tra i 10.mm e i 50.mm
  • L'apposito indicatore del livello di riempimento mostra il livello di graffette o chiodi restanti nel caricatore; dotata di impostazione della profondità per l regolazione esatta della percussione quando si eseguono lavori di precisione
OffertaBestseller No. 8
Valex 1455636 PUNTATRICE CHIODATRICE ELETTRICA 5725, 220 V
  • Regolazione elettronica potenza del colpo
  • In dotazione 300 punti altezza 19mm
  • In dotazione 100 chiodi altezza 25mm
  • Regolazione elettronica potenza del colpo
  • Blocco di sicurezza
Bestseller No. 9
Silverline 633524 - Inchiodatrice/graffatrice ad aria compressa 50 mm
  • Corpo in alluminio leggero con manico in gomma a presa morbida
  • Per lavori di fai da te, tappezzeria, di rivestimento con pannelli e di assemblaggio di mobiletti
  • L'interruttore di sicurezza previene gli spari a vuoto
  • Per chiodi senza testa di 10-50 mm (calibro 18) e punti metallici di 13-40 mm
  • Include connettore rapido maschio 1/4"
Bestseller No. 10
Parkside elettrica Chiodatrice/cucitrice Phet 15 B1
  • Compatibile con accessori standard quando si ha bisogno di fino su chiodi e punti metallici. Zona di uso: decorazione, artigianato o household. Lunghezza cavo 3 m.

Caratteristiche principali

È importante fare riferimento ad alcune caratteristiche fondamentali prima di effettuare l’acquisto, di seguito elencate.

  • Potenza: si tratta di uno dei fattori principali in quanto determina l’efficacia della chiodatrice. Si tratta di un valore espresso in Volt e si aggira intorno ai 180/250 Volt.
  • Dimensioni e peso: il lavoro di esecuzione dello sparachiodi richiede una certa abilità e resistenza manuale, a tal proposito è necessario che il dispositivo presenti un peso ed una dimensione non eccessivi, così da risultare leggero e pratico nei movimenti. In media le dimensioni di un prodotto si aggirano intorno ai 10/25 cm di lunghezza ed il peso va dagli 1,5 ai 4 g.
  • Dimensioni dei chiodi: essi determinano il tipo di inchiodatura e la stessa profondità. È importante dunque optare per la scelta di modelli che dispongono di chiodi aventi un tipo di lunghezza adeguato alle vostre esigenze.

Consigli finali

Se desideri fare l’acquisto giusto evitando inconvenienti spiacevoli e non graditi è consigliabile seguire i seguenti punti:

  1. scegliere una sparachiodi leggera e maneggevole per evitare che possa causare dolori articolari ed eventualmente slittare dalle mani;
  2. preferire un’impugnatura ergonomica e confortevole ed eventuali protezioni acustiche utilizzate contro il rumore eccessivo che determinati modelli di sparachiodi producono;
  3. preferire l’utilizzo di un becco sottile e lungo;
  4. accertarsi che l’apertura del caricatore sia semplice e rapida da gestire;
  5. verificare che la dimensione dei chiodi sia adeguata alla superficie su cui si desidera lavorare;
  6. preferire un manico anti-vibrazione al fine di evitare eventuali dolori articolati dovuti ad uno prolungato dell’attrezzo.

Infine è importante precisare che la chiodatrice va utilizzata solo ed unicamente da persone competenti almeno un minimo nell’ambito del fai-da-te. È risaputo infatti che un utilizzo errato di questo attrezzo rappresenta un rischio elevato per la sicurezza di colui che lo utilizza, soprattutto per quanto riguarda la perforazione accidentale alle mani, agli arti inferiori ed altre parti del corpo. Fondamentale ed importante è dunque tenere l’oggetto lontano dalla presenza dei bambini e posizionarlo in luoghi non accessibili agli stessi ed evitare di utilizzarlo a sproposito se prima non si è compreso a pieno il funzionamento e non si è fatta pratica. Non lasciate però che il timore di utilizzarlo vi impedisca di acquistarlo.

Dopo le dovute accortezze potrete tranquillamente selezionare il prodotto che più si adatta alle vostre esigenze e necessità e procedere all’acquisto online, ricordando che un dispositivo simile è sempre utile da tenere in casa e la sua funzione non va affatto sottovalutata.

Sei sempre alla ricerca di idee per la tua casa?

Vuoi scoprire prodotti utili e inaspettati per la casa e per il giardino? Ti piace il nostro sito?

 

Lascia la tua e-mail!

Ti sei iscritto con successo.